cerca

Il diritto della forza /2

8 Marzo 2012 alle 11:15

Il sig. Tursi ha colto in pieno l’essenza di quella tragicomica vicenda che è la carcerazione dei nostri marò in India: l’epilogo della democrazia è la sovranità dei giudici, eppure nessun giudice può reggere realmente la sovranità giacché la forza del diritto è la spada, nient’altro, e senza esercizio della spada prevale sempre e dovunque il diritto della forza, privilegio naturale inderogabile e incontestabile che si può inficiare solo avanzando lo stesso da un livello di forza superiore. Il diritto separato dalla forza diventa dunque tirannia, e incapace di portare ordine sulle forze nemiche che lo contrastano potentemente, siano esse mafiose, terroristiche (No Tav, Indignados) o politiche (India, Germania, ecc.), sceglie di rivalersi sui deboli, ovvero non solo sui bimbi non nati e sui malati terminali ma più in generale su tutti i privati cittadini che per difendersi non si avvalgono dei mezzi universalmente noti della forza (la pistola, il grimaldello e il raggiro) ma delle proprie risorse economiche, fisiche e spirituali. Un governo di professori è altrettanto impotente che un governo di giudici e persino più infido, giacché alla malizia della prassi somma la menzogna della teoria, con la quale si vorrebbe dissimulare allo stesso tempo l’insostenibilità del vuoto politico e la vanità dell’operato tecnico, i cui promessi dolci frutti già tardano a fiorire. Stalin dopotutto non aveva torto a domandare “quante divisioni ha il Papa?”, a chi gli suggeriva di ingraziarselo, sbagliava solo a non conteggiare le divisioni angeliche che lo proteggono; una nazione senza esercito non è una nazione ma un territorio di conquista, allo stesso modo però un esercito senza nazione non è un esercito ma un’armata Brancaleone. Nonostante l’abolizione della leva all’Italia non mancano divisioni, manca piuttosto la sovranità nazionale necessaria per render ragione della loro esistenza, forza e operato: chi combatterà mai fino alla morte per una nazione che non esiste più?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi