cerca

Monti, i Marò sequestrati e il ricordo di Sigonella

7 Marzo 2012 alle 14:45

Com’è stato possibile ammettere il sequestro della nave italiana e dei due Marò dalle acque internazionali? Monti era a conoscenza della situazione o era impegnato ad introdurre altre tasse (perchè poche quelle applicate) all’Italia tartassata? Com’è che il governo non ha imposto il rifiuto alla resa dei Soldati ma soprattutto non ha preteso il rispetto del diritto internazionale a prescindere? Si dirà: altri tempi! Ma il ricordo di Sigonella con Craxi presidente del consiglio, dimostra che forse i governi tecnici, specializzati in discipline bancarie, per apprendere nozioni di diritto internazionale applicato agli attributi della politica hanno bisogno di corsi accelerati o delle dimissioni del ministro degli esteri, se non direttamente del premier.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi