cerca

La grande opera

7 Marzo 2012 alle 08:30

Se Monti fosse intellettualmente onesto dovrebbe dire che così come le Olimpiadi 2020 a Roma anche la Tav è un opera costosissima e i cui benefici non coprono i costi di realizzazione, che si fa solo perchè ce la finanziano al 40 per cento. Per dimostrare di essere un europeista critico, potrebbe anche dire che il tunnel è il classico esempio di dirigismo europeo che tira linee dritte sulla cartina. La vera grande opera che aspetta l’Italia è l'abbattimento del suo debito pubblico e l'attrazione di investimenti privati, nazionali ed internazionali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi