cerca

Grosseto chiama Hollywood

6 Marzo 2012 alle 16:45

Ci si chiedeva se la parte del comandante della Concordia poteva farla Clooney. No, fascino tranquillo, faccia da buono ma non da bonaccione finto raffinato tutto spaghetti e Champagne! Forse Pacino. No, faccia troppo da duro, faccia seria! Dall’impalcatura del processo, Grosseto guarda a Hollywood, ma per la parte di Schettino andava a pennello un Sordi alle prese con i suoi personaggi da italiano qualunquista, arrivista, un po’ donnaiolo, soprattutto impreparato su tutto e grande improvvisatore. Peccato però che quella nave, con quattromila persone e passa, non sia stata un film. Speriamo non lo diventi ora.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi