cerca

Bologna ritrova un bambino

6 Marzo 2012 alle 19:00

Cantante cattolico? Persona bella? Definire cattolico Dalla non è diverso che dargli dell’omosessuale, è inquadrarlo in qualcosa che lo pone al di fuori della sua perfetta ignavia. Fu abile a combinare artigianato musicale, pseudo poesia e simboli alla moda come un giocoliere, sempre roteando le clave intercambiabili del proprio successo, attento a non farne cadere neppure una. Come un pifferaio magico si fece seguire usando la politica senza aderirvi, la religione senza crederci, i sentimenti senza farsi coinvolgere. Ciò che di lui non fece una “persona bella” non fu il proprio privato comportamento, ma l’amorale pratica di banalizzare i moti dell’animo, di mescolare il basso con l’alto, lanciando esche al tempo opportuno e nella direzione conveniente. Non fu diverso da tanti mediocri idoli del nostro tempo e la sua esistenza non merita alcuna enfasi celebrativa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi