cerca

La iella del predide

2 Marzo 2012 alle 17:00

Se il Cavaliere fosse ancora a cassetta, a governare i cavalli, i disastri della “Concordia”, dello “Spread”, della “Allegra”, della disoccupazione, della recessione, tutti in un mazzo floreale offerto al popolo italiano attonito, sarebbero apparsi figli della sfiga che spesso accompagna i passi dei potenti. Più sfiga di questi giorni come non temerne una peggiore? Però – ed è bene – nessun vignettista intinge la sua penna nel curaro velenoso dello sfottò satirico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi