cerca

L’ossimoro del mondo dello sport

1 Marzo 2012 alle 12:15

Sembra paradossale, ma è proprio il mondo dello sport quello che, negli ultimi tempi, si è più arricchito di personaggi ipocriti e disonesti. Un allenatore è pronto a tessere le lodi dell’avversario quando vince e a parlare di complotti quando perde. I calciatori che, fuori dal campo, esortano alla lealtà e alla generosità, ma, una volta in campo, simulano falli inesistenti, si sputano addosso, si colpiscono alle spalle. Insomma quello che era il mondo della lealtà si è trasformato nel mondo della disonestà. Neppure certi politici sono capaci di tanto!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi