cerca

Grande Marcenaro

29 Febbraio 2012 alle 08:00

E’ proprio vero, al prossimo viaggio partenopeo Cazzullo, siamo certi, scoprirà che dietro a Napoli c’è un monte con un buco sopra dal quale, nell’antichità, si sviluppò un fenomeno che poi i moderni avrebbero definito eruzione vulcanica. Che rese quella terra la più fertile delle terre fertili e che continua a dare agli autoctoni e non i celebri friarielli, ripeto f r i a r i e l l i, una verdura che alla pizza, rigorosamente napoletana, conferisce un gusto che è una meraviglia. Per gli intenditori da servirsi con quel tocco blu della conterranea mozzarella.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi