cerca

Governo e Lillipuziani

23 Febbraio 2012 alle 11:00

Non avevamo bisogno che fossero rese note le dichiarazioni dei redditi dei ministri e del premier per capire che fossero tutti molto ricchi, e credo che nessuno nutra sentimenti d’invidia per loro, sentimento che il ministro Severino ha ipotizzato possa aleggiare. Quello che da subito tutti gli italiani, popolo minuto, si sono chiesti é solo come potessero parlare di sacrifici questi governanti il cui benessere sta a quello dell’italiano medio così come Gulliver stava ai Lillipuziani. Nessuno condanna o colpevolizza chi è molto ricco, se tale ricchezza non é frutto d’illiceità, ma far stringere la cinghia a chi ce l’ha già molto stretta e salvaguardare i super patrimoni sa di molta, molta ingiustizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi