cerca

Una buona notizia

17 Febbraio 2012 alle 17:30

La Merkel non verrà in Italia: è una buona notizia. Non importa se per fare i compiti a casa, perché non ne ha voglia o perché deve leggere un libro. L’importante che resti a casa sua. Il suo reich ha già dato anche troppi grattacapi a mezzo mondo. Alla signora Merkel s’incominci a dire no, molti no, tantissimi no, invece che scodinzolare come cagnolini. L’Europa che non esiste, sia accantonata come merita, e si facciano le riforme per noi, non per Berlino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi