cerca

Pianeta giustizia

17 Febbraio 2012 alle 10:15

“Se passasse questa riforma avremmo giudici intimiditi”. E’, in sintesi, il pensiero del procuratore di Caltanissetta Sergio Lari. Il che significa che, se fosse stata vigente questa legge al tempo dei processi per la strage di via D’Amelio, i magistrati che a vario titolo si sono occupati di indagare e poi di giudicare avrebbero agito con scrupolosa attenzione e con rigore logico. E forse ci saremmo risparmiato “l’affaire Scarantino” che invece, dal punto di vista strettamente economico è stato e continuerà ad essere per noi tutti un vero salasso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi