cerca

La crisi del debito

17 Febbraio 2012 alle 18:00

Nasce dalla spesa fuori controllo che gli stati hanno sostenuto per mantenere un costoso stato sociale e assistenziale. Tale visione distorta al parossismo è figlia del ‘68 e colpisce i paesi che più di tutti l’hanno fatta propria, vedi l’Italia. Sarebbe ora che qualcuno chiami i responsabili con il loro nome e li chiami a pagare e non a governare

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi