cerca

Roma olimpica? No, grazie!

15 Febbraio 2012 alle 13:15

Intendiamoci, i detriti di Italia ’90 si ‘ergono’ come monito a testimoniare che forse è meglio così. D’altro canto la decisione di non presentare la candidatura mi pare una dichiarazione di resa incondizionata, l’affermazione incontestabile che l’Italia è un paese piccolo, incapace di trasformare un evento potenzialmente fruttifero in una valida occasione per generare prestigio, turismo e posti di lavoro. Ed è per questo che il premier Monti mi ricorda sempre più la figura di un curatore fallimentare o un ‘hired mourner’ che accompagna il paese al proprio funerale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi