cerca

Olimpiadi

15 Febbraio 2012 alle 15:00

In un vs. articolo viene detto “…non si cresce a forza di rinunce…”. Frase assurda, in questo caso. Sopratutto non crescono, rinunciando alle Olimpiadi, i preventivi per le opere in programma: basti citare la piscina per i mondiali di nuoto del 2009. Spesa prevista: 120 milioni. Spesi effettivamente: 250 milioni. Da spendere, se volessimo finirla, 500 milioni. E abbiamo il coraggio di volere le Olimpiadi?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi