cerca

Tutto sommato la crisi economica è il fenomeno meno grave

14 Febbraio 2012 alle 19:00

La sproporzione tra la “geografia” della Grecia e l’enormità assoluta dell’aver svolto il ruolo di nutrice al “grande balzo del lògos” che ha segnato la primogenitura del pensiero occidentale lascia ancora stupefatti, dopo qualche millennio: Atene (filosofia), poi Roma (diritto) e Gerusalemme (Verità/Rivelazione), per dirla col Santo Padre. Ciò che invece non lascia affatto stupefatti è registrare che la progressiva disintegrazione della civiltà sviluppatasi su quel pensiero ha condotto all’implosione cui stiamo assistendo alle nostre latitudini. Alla perdita di senso ultimo, orfani del destino. Allo sgretolamento dei naturali rapporti degli uomini tra loro e con la natura. Alla follia improvvisa delle società. Tutto sommato il fenomeno meno grave è la crisi economica di cui si parla. Il che non conforta. E le immagini di Atene in rivolta sono un colpo al cuore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi