cerca

Grecia: crisi di un popolo

13 Febbraio 2012 alle 16:45

Questa Europa unita non la capisco, chiedo scusa per la mia dura cervice, ma non vedo come per salvare la moneta europea si debba sacrificare un intero popolo alla fame. Se non siamo in grado di essere solidali, ma vince la legge del più forte, a che serve questa unione? A far stare bene quando tutto va a gonfie vele è abbastanza facile, il difficile è far stare discretamente tutti quando le cose vanno male. L’unione deve essere qualche cosa di più di un’area di libero scambio con moneta unica, deve essere una unione di popoli che insieme costruiscono una vita migliore per tutti, altrimenti è un’unione che non ha senso, almeno a mio parere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi