cerca

Svuotare le carceri

9 Febbraio 2012 alle 14:15

Al solito i nostri governanti, politici o tecnici non cambia nulla, guardano il dito e dimenticano la Luna. Le statistiche parlano chiaro, le nostre carceri sono piene di stranieri e di persone innocenti in attesa d’essere giudicate, i colpevoli sono la minoranza e questa situazione penalizza soprattutto loro, che avrebbero bisogno di un percorso rieducativo ed invece devono contendersi il materasso e si sa che nella giungla vince il più forte. Al posto di svuotare le carceri pensino a non riempirle di innocenti fino al terzo grado di giudizio e di conseguenza pensino ad una seria riforma della giustizia che tolga il potere divino ai magistrati inclini a torturare le persone ingabbiandole senza ragione e cerchino d'accordarsi con gli altri stati affinché la detenzione degli stranieri,almeno per quelli di nazionalità certa e dove non si rischia la pelle, venga fatta a casa loro e non da noi. Naturalmente resta il fatto che porre la questione di fiducia su un atto esclusivamente politico da parte di un governo tecnico chiamato a fare altro è l’ennesimo schiaffo agli Italiani, questa è la seconda volta che il governo, su temi riguardanti la giustizia, si schiera apertamente con una parte, sarebbe saggio che la facesse finita se non vuole che la corda si rompa visto che prima o poi alle elezioni si dovrà andare ed i partiti sanno che gli elettori li stanno tenendo d’occhio e fino ad oggi chi ha votato il Pdl non ha una sola ragione per votarlo di nuovo…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi