cerca

Liberi di intraprendere

8 Febbraio 2012 alle 14:30

Il richiamo di Monti, Cancellieri e Martone all’operosità dei giovani, alla loro intelligenza e libertà per trovare nuove soluzioni al problema del lavoro, perde forza e rischia di creare frustrazione se non si scardinano prima o contemporáneamente il corporativismo e il consortilismo italiani, che ostacolano come un tappo a vite la libera espressione dell’esuberante creatività italiana. Insomma liberalizzazioni e libertà di lavoro sono due facce della stessa medaglia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi