cerca

Bravo Signor Berardino

8 Febbraio 2012 alle 09:30

Non posso che condividere le affermazioni del Signor Berardino, chi sono Costoro per parlare. Le storie Famigliari sono una cosa talmente intima che non può parlare chi ha avuto la fortuna di nascere in luoghi o famiglie che hanno agevolato il loro percorso di studi, di vita. Sono offese profonde, continue da condannare che, fra l’altro, se solo Codesti Illuminati Cattedatrici avessero conoscenza delle basi della psicologia, si asterrebbero dal destabilizzare la crescente gioventù, futuro della nazione, offendendola nella maniera più ignobile fra quelle ipotizzabili. Non conoscono nulla, e non solo in questo campo, se non teorie e noi: popolo italiano, siamo le loro cavie da laboratorio; alla faccia di spread e mercati. La realtà di ciò che si sta facendo, la vedremo conti alla mano fra sei mesi. Come per l’euro, che ci doveva salvare, o sbaglio?! Alleato per il sud, per l’Italia, fatta di giovani con storie più o meno fortunate, ma di certo non si può sopportare l’offesa permanente. Basta!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi