cerca

Arrestate Berlusconi, potrebbe fuggire all'estero

8 Febbraio 2012 alle 08:45

Non ci posso credere! Con tutto quello che abbiamo (illegalmente) ascoltato su Silvio Berlusconi, persino i suoi gemiti, da Santoro, da Floris, da tutti i telegiornali e giornali del mondo, tutte le sue conversazione, anche le più minute, tutte le sue minchiate, ora che fanno i giudici di Milano? Rinviano a giudizio, ossia sottopongono a nuovo processo davanti al tribunale Silvio Berlusconi, per concorso in pubblicazione di una conversazione che in teoria doveva incasinare, semmai, Fassino. Ma com’è che l’ex premier non si rivolge alla corte di giustizia europea e si dichiara perseguitato politico? E ai giudici un consiglio; arrestate SB per pericolo di fuga. Potrebbe lasciare (per nausea) l’Italia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi