cerca

Ho visto Monti a Matrix

2 Febbraio 2012 alle 17:00

Un essere umano… finalmente. Rassicura le folle, mite all’apparenza ma sicuro di sè, in grado ,speriamo, di cacciare i mercanti dal Tempio. Dove arriverà e fino a quando durerà non ci è dato di sapere. Il “vecchio” Bersani, pur essendone cosciente, non vuole ammettere di essere arrivato al capolinea. Il rude Bossi, a volte caninamente latrando, non si accorge che sta per essere anche lui traghettato all’altra sponda e senza più ritorno. Il buon Maroni sarà il suo inesorabile Caronte. Il giovane Alfano, ambizioso sì, ma con i piedi per terra, speriamo si accorga che governare significa soprattutto decidere per il meglio, per un futuro migliore del nostro paese. Ma speriamo anche si accorga, vuol dire mediare con chi, pur non essendo dalla tua parte, vorrebbe perseguire gli stessi obbiettivi. Il sindaco di Firenze, Renzi, sta ancora, per il momento, alla finestra in attesa di poter fare la sua parte. Questi due uomini, questi due “esseri umani”, hanno alla loro portata una occasione storica per pianificare una strategia comune che ci potrebbe riportare ai vertici dell’Europa e nel Mondo. Professor Monti, faccia in modo se può, che quello che lei riuscirà a fare, anche se poco, possa cadere in buone mani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi