cerca

Al liceo prendevo sempre sei

2 Febbraio 2012 alle 18:30

Al liceo prendevo sempre sei perché mi stavano antipatici i lecchini e i professori in cerca di lecchini. Negli anni novanta all’università le cose sono migliorate. La Bocconi non potevo permettermela allora, troppo cara e frequentata solo dai figli dei ricchi (lo sanno tutti). Alla statale invece l’ottanta per cento erano baroni di centro sinistra (lo sanno anche i banchi). Una volta mi saltò l’appello perché il professore doveva andare ad una trasmissione sulla rai. Ai nostri giorni mi sento spaesato come mai prima. Era meglio quando era peggio? La penso come Pasolini: “L’intelligenza non avrà mai peso e questo popolo, ormai dissociato da secoli, non ha mai liberato un giudizio netto, interamente indignato.”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi