cerca

Il Berlusconismo è contagioso

31 Gennaio 2012 alle 11:30

Credo che ora possiamo finalmente essere felici siccome è tutto ok! Berlusconi è riuscito a contagiare l’intera Europa con il suo innato ottimismo. Qualche manovra, riforme quanto basta, un pizzico di liberalizzazioni ed il problema è risolto; tutti, finalmente, potremo risparmiare. Mi chiedevo semplicemente come possa razionare l’acqua un soggetto disperso nel deserto, non avendo acqua da razionare siccome l’ultimo goccio, è finito. Potremmo ipotizzare la moltiplicazione degli euro, ma non credo che possiamo essere così ottimisti da immaginare d’averne le capacità. Siccome, ogni intervento, richiederà tempo prima che dia dei frutti, mi chiedo semplicemente per quale ragione ora, Tutti, si sentano più sicuri, siccome, di fatto, non è cambiato nulla e, quando Berlusconi diceva che le cose andavano bene, non diceva la verità o la occultava. In tutta onestà, credo che la politica, debba andare con i piedi di piombo a dire il vero, siccome i segnali, non sono positivi, anzi, legittima la paura e, dunque, il Cavaliere, che forse stava lavorando a ciò che ora si sta facendo, preferiva dare segnali di ottimismo piuttosto che buttar benzina sul fuoco. Esattamente come si sta facendo, bisogna capire e condividere le strategie agli Altissimi Livelli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi