cerca

Tricolore sempre più sbiadito

30 Gennaio 2012 alle 14:00

E' mai possibile che solo il triumvirato A-B-C (Alfano, Bersani e Casini) non si accorga che il disagio e la disperazione di molta parte degli italiani sta arrivando a livelli molto preoccupanti. Forse non ricordano come avvenne, veramente, l'unità di Italia...i moti popolari nati per una "speranza di futuro" che non apparteneva ai governi locali. Ci manca solo un Garibaldi, un Cavour e un occulto finanziatore per distruggere in un attimo quello che si è creato e soprattutto con tanta fatica mantenuto. Già si intravedono nello sbiadito tricolore decine di bandierine locali che sventolano sempre più forte. Ma gli italiani di Sicilia, Sardegna, Lombardia, ecc che hanno protestato non sono quattro scalzacani ribelli istigati dalle corporazioni. E' troppo semplice e pilatesco etichettarli così nelle varie trasmissioni di approfondimento. E' la recessione più nera quella che sta colpendo il ceto medio-basso e le tasse su tutto e alcune finte liberalizzazioni inducono solo una diminuzione dei consumi e della produzione con il conseguente aumento della stessa recessione. La politica ha ormai abdicato su tutti i livelli e sta rappresentando solo se stessa, con le misure di salvaguardia che si è data. Ritengo che sia, in parte, compito anche dei giornali (ciò che Voi fate!!) dare la sveglia a quei signori che nascondono la loro testa dentro il loden del prof. Monti. Altrimenti quel tricolore che con tante difficoltà e distinzioni ci accomuna diventerà presto uno straccio logoro senza alcun significato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi