cerca

Lobby e Pensioni

30 Gennaio 2012 alle 14:30

Ho 53 anni, ho iniziato a lavorare all’età di 15 anni (precoce). Ho lavorato per 11 anni con esposizione amianto (292 settimane riconosciute come contributi); virtualmente avrei 58 anni. A Dicembre 2011 ho 40 anni e 1 mese di contributi, ma non posso andare in pensione perché L’Inps mi chiede 144.000 euro per la ricongiunzione dei contributi del Fpe al Fpdl. Potrei raggiungere la quota 97 (età virtuale: 58 + Contributi Enel e volontari: 39). Come tutti i parlamentari sanno questa legge è sbagliata e da correggere ma non esiste nessuna notizia in merito e nemmeno si è pensato a riconoscere per il raggiungimento delle quote il perioso riconosciuto per esposizione amianto. Per questo potrei andare in pensione a 53 anni, e per questo sicuramente non arriverò a 60 anni di età.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi