cerca

Pelosi urla: mai Gingrich presidente

26 Gennaio 2012 alle 18:30

Stiamo entrando nel vivo delle primarie, allorché cominciano ad uscire fuori tutte le magagne di tutti i candidati. Ogni quattro anni la storia si ripete. Stavolta è Nancy Pelosi, speaker della Camera dei Deputati, ad accusare, anzi a minacciare il suo ex collega Newt Gingrich, che da speaker della Camera ne combinò delle belle. Pelosi ha detto chiaramente: non esiste nessuna possibilità che Gingrich arrivi alla Casa Bianca. “Quando dirò quello che so, il ciccione sarà costretto a scappare dall’America”. Ma la Pelosi non vuole rivelare, adesso, quanto ha scoperto nel periodo in cui lei e Gingrich facevano parte di una commissione molto importante. “Dico soltanto che Gingrich non potrà mai diventare presidente degli Stati Uniti. Mai”. Gingrich ha commentato: “Se la Pelosi sa qualcosa lo dica ora...”. C’è il pericolo, secondo il manager del georgiano, che il “rospo venga sputato soltanto se Gingrich dovrà affrontare Obama negli scontri prima delle presidenziali”. Primarie rose e fiori. Sarà lo stesso nelle prossime primarie in Italia?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi