cerca

Era ora!

19 Gennaio 2012 alle 16:30

Si parla di liberalizzazioni e il Direttore giustamente dice che oltre alle farmacie, tassisti, anche le banche e le assicurazioni devono essere soggette allo stesso intervento da parte del Governo. Tutto questo è splendido, magnifico! Finalmente ne parliamo. Ce l’avessero detto un anno fa che avremmo iniziato a liberalizzare, ci avreste creduto? Io, no. Ma non ci era stato promesso dal precedente governo che uno dei cardini su cui si sarebbe lavorato sarebbero state appunto le liberalizzazioni? Potrebbe non farsene niente alla fine ma c’è la possibilita che l’Italia si stia muovendo. Il mio terrore sono le elezioni del 2013, quelle si che fanno paure!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi