cerca

Il mago dello spread

12 Gennaio 2012 alle 12:10

Manovre e ancora manovre ma niente, lo spread non si schiodava (a prescindere dal numero di Monti). Poi però Supermario ha finalmente detto quello che sanno tutti, che i tassi di interesse sul debito italiano non sono economicamente giustificabili, e lo spread è subito crollato a 472 (e chissà quanto crollerà ancora). Lunga vita al mago dello spread. Due soli dubbi: ma non poteva dirlo prima? E i superpoteri ce li aveva già o glieli ha conferiti Napolitano?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi