cerca

Permessi di soggiorno

5 Gennaio 2012 alle 09:30

Riguardo ai permessi di soggiorno, vorrei ricordare ai miei connazionali italiani che non sono mai emigrati all’estero e hanno mosso obiezioni sull’aumento delle tariffe a un costo di ottanta euro, che il sottoscritto per avere il permesso di soggiorno di residente permanente in un paese del Centro-america (ovviamente non uno dei posti più tranquilli e pacifici del mondo e considerato suo malgrado un paese del Terzo mondo)ha dovuto spendere almeno 500 euro solo per avere questo status con una carta di identità che chiaramente non dà alcun diritto al voto nè per elezioni politiche nè amministrative locali. Negli ultimi due anni la tariffa è aumentata (credo già intorno ai 700-800 euro) ed inoltre se mi fosse dato il passaporto di quel paese (in quanto ho due figlie con documenti del suddetto paese) non potrei mai votare in quanto STRANIERO. Quindi ottanta euro è una somma irrisoria rispetto ai vantaggi che potrebbero avere gli extracomunitari: un documento che gli permette di viaggiare e risiedere in tutta Europa senza particolari restrizioni ed addirittura con diritto di voto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi