cerca

L’uovo di Colombo

4 Gennaio 2012 alle 15:15

A Radio Londra, direttore, lei sembra condividere la proposta di Rochard che sia la BCE a prestare denaro alle banche europee a un tasso dello 0,01% per sottrarre chi emette titoli sovrani alla speculazione. Le confesso che l’idea assomiglia all’uovo di Colombo, se il mercato fosse una combriccola di gentiluomini spagnoli a cena dal cardinal Mendoza. Non è però così. La finanza creativa è in moto giroscopico perpetuo, come l’uovo di Tesla, e dubito che basti un Rochard a imbrigliarla. Se si assegna rischio quasi zero a quegli stati che per tradizione sanno autoregolarsi si viaggia sul velluto; assegnarlo a quelli che considerano i giorni dell’anno sempre una domenica non convince. Ma vorrei capire meglio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi