cerca

Onorare la vita

3 Gennaio 2012 alle 08:30

Un'opera grandiosa, l'eccellenza per antonomasia, il San Raffaele sta lì, imponente, colossale. Don Verzè lascia un miliardo di debiti? Un megalomane spendaccione? Bisognerebbe chiederelo alle centinaia di ammalati curati e guariti che hanno goduto dell'assistenza ospedaliera del San Raffaele. Un miliardo di debiti e il... vituperio. Incredibile! Un'Italia sommersa dai debiti, 1900 miliardi che si mangiano il lavoro e le fatiche di 61 milioni di italiani, e don Verzè è il reprobo che ha dato ai miseri la possibilità di curarsi. Che paese di guano... direbbe don Marco Pannella.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi