cerca

Le carceri Italiane scoppiano

3 Gennaio 2012 alle 19:55

Egregio Direttore, abbiamo in Italia il grosso problema delle carceri sovraffollate e mi sembra che il nostro Governo non abbia molte idee per risolvere la questione. Ho letto un po’ di cose in Internet ed ho visto che buona parte delle persone in carcere, circa il 35%, sono stranieri (extra o intra comunitari); dato che le carceri a suo tempo furono costruite per gli Italiani, è evidente che non possono "contenere" anche gli stranieri. Quindi mi chiedo, vista la drammatica situazione dei conti dello Stato e delle persone che devono scontare una pena detentiva in condizioni orrende, perché il Ministro di Grazia e Giustizia non dispone che tutti gli stranieri chiusi nelle carceri Italiane vengano accompagnati dalla nostra Polizia di Stato nei loro Paesi di origine a scontare la pena detentiva,chiaramente con divieto assoluto di rientro in Italia? Penso sia una buona idea perchè garantirebbe ai detenuti Italiani di avere un po’ di respiro e di scontare la pena in modo più umano, oltre al grande risparmio che deriverebbe dal non dover più mantenere circa 25.000 stranieri. Facendo un conto elementare, anche se costassero 10 euro al giorno,il risparmio sarebbe di EURO 250.000,00 al dì: non male per uno stato in difficoltà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi