cerca

Apertura dei negozi a piacere (anche in italiano si può dire)

3 Gennaio 2012 alle 15:38

Egregio Direttore Dr. Ferrara, non sono in sintonia con il suo pensiero: nuovo non significa migliore. La torta dei consumi è quella che è e spalmarla su 12 ore o su 24 non è che aumenti. I piccoli negozi in città, che sono quelli che di notte la rendono luminosa con insegne accese, non possono assumere nuovo personale per coprire le 24 ore, andrebbero in perdita a parità di vendite, questo è elementare, non occorre essere economisti. Per la grande distribuzione è diverso: aumentando l'orario dell'apertura, darà la possibilità alla massa di scegliersi la fascia oraria per gli acquisti che più gli aggrada e porterà via clienti ai negozi delle città. Da un lato ci saranno delle assunzioni, dall'altro o chiusure o licenziamenti; così non si crea nuova ricchezza. Elementare Watson.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi