cerca

Cosa vuol dire la riforma del Catasto/2

30 Dicembre 2011 alle 11:08

Abbiamo impiegato più di 60 anni per passare dallo status di inquilini alla ricerca di una casa da abitare, a quello di piccoli proprietari di case da noi stessi abitate. Meno di un giorno invece per trasformarci da padroni di casa a inquilini dello Stato: se continua così, mi sa che ritorneranno di moda gli espropri proletari. A proposito, ma se siamo diventati davvero inquilini, l’IMU, non spetta pagarlo al reale padrone di casa?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi