cerca

Il solito discorso

29 Dicembre 2011 alle 16:00

Bisognerà farsene una ragione.Se non vorremo sorbirci il solito discorso pieno di frasi fatte dovremo rassegnarci a non accendere il televisore in occasione del discorso del Presidente. Il sig. Presidente ha fatto quello che ha voluto in nome dell'europa,in nome di una situazione economica diretta al fallimento,in nome del salvataggio del paese Italia.Ma chi ? Ma quando mai .I nostri politicanti,tutti indistintamente,,hanno come obiettivo comune il loro portafoglio,i loro interessi,la loro poltroncina. Sarebbe stato molto bello che la manovra fosse partita dal taglio di tutti i loro privilegi,sarebbe stato un esempio che ci avrebbe fatto accettare i sacrifici con spirito patriottico.Invece si sente parlare di costi della politica,dell'essenzialità dei loro introiti perchè fare politica costa. Ma scusate signori chi vi ha costretto? Vi siete presentati avete chiesto l'elezione e l'avete ottenuta per amore di patria? Non credo proprio. Vi riempite la bocca predicando che bisogna fare questo,che bisogna fare quello,ma in realtà a voi tutti non importa nulla di come il "popolo sovrano" vive o meglio sopravvive. Maria Antonietta disse di dare le briosce al popolo affamato e poi sappiamo cosa è avvenuto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi