cerca

Crisi e ancora crisi

28 Dicembre 2011 alle 13:03

Chiedo a mia figlia se condivide la riforma e mi dice che è stata fatta perché non c'era altro rimedio,siamo responsabili tutti,chi ha sostenuto il governo Berlusconi di più,e loro i giovani sono i più colpiti perchè sono precari,mantengono le pensioni delle tre prossime generazioni ed hanno la tassazione più alta. Non mi sento di contraddirla. Vedo un centro commerciale vuoto penso che la crisi é come un cane che si morde la coda,non si compra,non si vende,le aziende delocalizzano e gli operai diventano disoccupati. Dalle dimissioni pilotate di Berlusconi ad oggi ho continuato a pensare che questo é uno dei momenti più bui che io ricordi,non vedo via d'uscita se non quella che sembra un parola brutta da usare ma l'unica possibile:default, controllato però,diversamente da quanto sostiene un altro lettore,non mi va di mandare questo Paese allo sfascio.L'Europa,la Comunità che ho visto crescere,anzi siamo cresciute insieme, a me sono aumentati gli anni all'Europa i Paesi,un sogno di cui alle elementari parlavo con orgoglio, ora lo trovo una rovina,se non ce la facciamo a sostenere il passo fermiamoci.Gli altri Paesi fingono di stare meglio,è un bluff ordito da chi ha interesse a spremerci come limoni.Ritorno alle parole di mia figlia.-Mamma io non ci sto a farmi rovinare da loro,vado in America,io so lavorare!Ecco il punto ,qui deve rimanere solo chi non sa lavorare o non puo' lavorare? Mi auguro che i professori allarghino l'orizzonte.Sono liberi dal giogo del voto ma non da quello delle banche ,però oggi sono il nostro governo e non possono fare solo i tecnici,debbono guardare le facce degli Italiani, e decidere il meglio per loro e non per la finanza.La fine del mondo non sarà nel 2012 ma nel 2013 quando ci saranno l'elezioni e manderemo a casa tutti gli inetti che ci hanno condotto alla rovina. Poi ritroveremo la forza per andare avanti e tenerci ben stretti i nostri giovani,quelli che guideranno meglio di noi questo imparagonabile paese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi