cerca

Credenziali rappresentative Prof. Monti

28 Dicembre 2011 alle 21:30

Sul "chi non sa fare, insegna"...sarà il banco di prova per..."teoria applicata". In un quadro generale di buona volontà operativa (rientro prima di fine anno)...nonostante la gente sia ancora frastornata dalla "fase 1" con tutte le disuguaglianze imposte e con la speranza che le fasi successive siano di equilibrati TAGLI. Si dice: "Ma non sono stati eletti" e non hanno titoli (a dettar Legge)... perchè gli attuali "nominati" ci stavano e stanno rappresentando (al di sopra di ogni ragionevole dubbio)? Mentre politici e Popolo continuano a rimanere incompatibili per "supponenza" e destini che si allontanano (con i loro vitalizi e privilegi di Casta, che faticano a mollare...così, certamente, non rappresentandoci). Di chi, potendoselo permettere (...perchè in cabina di comando) soprassiede nella resistenza di adeguamento ad un giusto ordine delle cose e..prende tempo? Questi politici che, credendo di allontanare il "lavoro sporco"(demandato), se lo ritroveranno a doverlo approvare con il loro voto e mostrando comunque complicità a quanto deciso (...a meno di "fiducie" governative). Mettere, poi, mano ad incentivi per una "crescita" produttiva, non riuscita a chi precedendo era dedito a diversi interessi... sarà da sommare all'ingorgo di cui sopra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi