cerca

Il prezzo della fiction

24 Dicembre 2011 alle 10:00

Il triste è che nella ventennale guerra antiberlusconiana hanno distrutto la coscienza e l'economia di una nazione, con costi altissimi sia morali che materiali. Come hanno sempre fatto, ora negano le loro resposabilità, hanno spaccato il paese e accusano il Cav di averlo fatto. Non meritano la democrazia, che per altro odiano, anelano alla dittatura e il govero Monti è un assaggio del loro menù.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi