cerca

Sono sparite

23 Dicembre 2011 alle 16:30

Le parole magiche: "macelleria sociale", "leggi ad personam", "conflitto d'interessi", ecc.. che affliggevano/impedivano qualsiasi decisione del Cav, milioni di persone le gridavano senza posa notte e giorno, e la "società civile" organizzava referendum per abrogare qualsiasi legge che avesse miracolosamente superato il suo iter. Ora tutto tace, l'opposizione all'esproprio è solo una finta e gli "studenti" non gridano piu', il Burattinaio non muove piu' i fili e le marionette sono ferme.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi