cerca

Così è se mi pare

23 Dicembre 2011 alle 21:30

A chi gli faceva notare l'errore di scrivere qual'è con l'apostrofo, Saviano ha risposto che continuerà ad usare quell'apostrofo come faceva Pirandello. L'accostamento irriverente ha messo a rumore l'Aldilà e pare che Pirandello abbia reagito come l'Alberto Sordi del Marchese del Grillo " io sono io e tu..." con quel che segue. Tornando tra i vivi, è illuminante la notizia che Saviano legga Pirandello, lo scrittore delle "maschere".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi