cerca

Art. 18

23 Dicembre 2011 alle 15:00

E' vero che per un'azienda assumere significa sobbarcarsi il dipendente finchè morte non li separi, però mi sembra che nonostante l'articolo 18 dal dopoguerra in poi l'Italia abbia fatto tanti passi avanti e forse l'art. 18 è scaturito dale radici cristiane o se vogliamo catto-comuniste che hanno governato il nostro Pese. Io vorrei sapere dal direttore Ferrara: quando secondo lui si è manifestata la necessità di licenziare? Poi voreri affrontare l'argomento "assumere le donne in età fertile!, ma pensiamo davvero che basti poter licenziare per promuovere lo sviluppo? Dopo l'articolo 18 secondo me le industrie vorranno affrontare la maternità e così via. Cose giuste peraltro perchè anche io in ospedale vedevo che appena una era assunta il giorno dopo si sposava e ovviamente retava incinta. Io penso quindi che i problemi non si risolvano con l'articolo 18, dopo ci sarà il problema delle donne, della maternità o paternità, dopo ancora ci saranno altri diritti da cancellare, l'art 18 è il primo di una lunga serie di cancellazione, speriamo anche per gli extracomunitari, che non sia una scusa per levare di torno gli italiani e sostituirli con manodopera stranierea. Io in questo momento mi sento di appoggiare la Camusso, questo governo e questa situazione non mi piacciono, in fondo mi domando: perchè non l'hanno lasciata gestire al governo Berlusconi? Sono fortemente convinta che sotto bolla qualcosa, perciò dico forza Camusso!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi