cerca

I parassiti della nostra società

22 Dicembre 2011 alle 14:00

Col DPR 633 -26/x/72 sull’IVA all’art. 3 prestazioni di servizi lo Stato era convinto d’incamerare molti soldi. E’ un articolo che ha incoraggiato invece l’evasione fiscale perché i prestatori di servizi, con la scusa di farti lo “sconto” non facendo pagare l’iva a tutti coloro che non hanno partita IVA, cioè la maggioranza dei cittadini, non emettono ricevuta fiscale e fanno tutto in “NERO”, abbassando il loro reddito e pagando perciò meno imposte. (Ci sono artigiani che hanno cessato di avere la partita IVA e lavorano solo in “nero”.) I parassiti della società, dopo 39 anni di utilizzo di questa norma, credete voi che abbiano oggi un rimorso di coscienza per tutti i soldi in nero che hanno messo in tasca. La pubblicità in atto, contro i parassiti della società, non serve se prima non si è provveduto all’abolizione di quest’articolo sull’IVA. Soltanto dopo ben venga la seguente vera e martellante pubblicità. “Cittadini, per tutti i servizi che chiedete, fatevi rilasciare la regolare ricevuta fiscale (con i dati anagrafici del prestatore e suo codice fiscale) e applicate la marca da bollo da

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi