cerca

Maschio e femmina Dio li creò!

19 Dicembre 2011 alle 18:30

Euronews, oltre a trasmettere news, appunto,offre molti approfondimenti di vario genere. Qualche giorno fa, ho avuto occasione di seguirne uno a proposito di un asilo svedese dove,come metotodo di insegnamento, si annulla la differenza tra maschi e femmine usando una pedagogia che "impedisca" l'uso dei giochi che tradizionalmente sarebbero destinati ai maschi o alle femmine, a seconda della tipologia,così da dare ai piccoli la "libertà"di decidere che cosa vorranno essere, con il plauso di tutti,naturalmente, genitori, insegnanti, intervistati vari e giornalisti autori del servizio ovviamente. Non sono assolutamente d'accordo con questo metodo che sembra essere molto in voga. Ho cinque figli,tre femmine e due maschi e non ho mai forzato il loro modo di giocare riscontrando che ai maschi piacciono le automobiline e alle femmine le bambole,pur avendo entrambi i sessi libero accesso ai giochi in casa. E' possibile che una linea di pensiero assolutamente basata su opinioni e completamente sconfessata da prove scentifiche sulla differenza tra maschi e femmine debba essere passata come assoluta e foriera di grandi libertà e che il non essere d'accordo sia indice di bigottismo e arretratezza mentale? Credo che i progressisti siano in assoluto i più intolleranti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi