cerca

Lo Stato: Quel Leviatano che si è mangiato il Paese

19 Dicembre 2011 alle 15:15

Leggere il Panebianco di domenica in "Costa tanto Produce Poco; la Lenta e Opaca Macchina Statale", dove fra le altre cose si legge, e proprio nell'attacco che "nel momento in cui si chiede che i conti bancari dei cittadini, e quindi le loro vite, risultino totalmente trasparenti agli occhi dello Stato, diventa lecito chiedersi se lo Stato sia poi altrettanto trasparente, nel suo operare, agli occhi dei cittadini“, dovrebbe essere una sorta di dovere morale per chi guarda con partecipazione e apprensione alla cosa pubblica di queste ore. La vera svolta politico-elettorale di questo paese, una svolta capace di dare vita al grande cambiamento che si aspetta da decenni, poggia sulla capacita' di rispondere all'interrogativo centrale che il professore di scienza politica editorialista del Corriere menziona nel suo articolo quando scrive: "Se vogliamo chiederci quale sia l'ostacolo principale al rilancio della crescita dobbiamo indirizzare la nostra attenzione sul peso morto rappresentato da una macchina amministrativa incompatibile con le esigenze di un Paese moderno. Nessuno sa, ad esempio, di quanto potrebbe scendere la pressione fiscale complessiva se quella macchina diventasse meno inefficiente e dispendiosa. Oppure quando conclude che"se la certezza del diritto è un fondamentale bene pubblico, allora è sicuro che il nostro sistema giuridico-amministrativo è congegnato in modo da garantire la perpetua indisponibilità di quel bene. Con costi altissimi per la società e benefici per gli addetti alla gestione della macchina statale". Un partito che vuole diventare il polo attrattivo per riformare lo Stato, la costituzione, e dare loro una forma liberale, e cosi' rilanciare la sua economia ha il suo solido, post-partisan, punto di partenza in questo articolo, che vale tanto piu' nel momento in cui - da Repubblica - si scopre che esistono oggi "720 sconti fiscali che costano al nostro sistema 253 miliardi". Tra questi, cure veterinarie di cani e gatti per 60.000 utenti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi