cerca

Il cambio di ruolo

19 Dicembre 2011 alle 21:00

La Pubblica Amministrazione: 1837, Giuseppe Giusti, “Gingillino” – “Ciurma sdraiata in vil prosopopea, che il suo beato non far nulla ostenta, gabba il salario, vanta la livrea, sempre sfamata, sempre malcontenta”. Però comandava il Granduca, cioè il Governo. La Pubblica Amministrazione: 2011, Angelo Panebianco, Corriere del 18/12, “Costa tanto produce poco” - “L'alta burocrazia, i vertici delle strutture regionali, la Corte dei conti, il Consiglio di Stato, contano assai più del Parlamento, e di qualunque governo, nella gestione della macchina amministrativa”. Abbiamo creato la triade perfetta:"Costo elevato, produzione scadente e minima, potere tanto". Il miracolo all'italiana. La P.A del 2011 ha preso il posto del Granduca, il Governo quello della P.A del 1837.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi