cerca

Ben vengano i tiri incrociati

9 Dicembre 2011 alle 12:30

La mia Famiglia accoglierà volentieri il c.d. "Tiro incrociato dell'Agenzia delle Entrate", in questo modo scoprirà che ci sono cittadini al di sotto della soglia di povertà grazie a clienti che non hanno pagato, furti di personale "protetto" verso il quale non puoi fare nulla, inefficenza delle azioni legali verso i delinquenti di vario genere e tipo, truffe da parte di venditori di energia elettrica improvvisatisi tali, professionisti da cancellare dall'albo, malasanità..., devo proseguire?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi