cerca

Alberghi di culto

9 Dicembre 2011 alle 12:50

Leggo con stupore di "accanimento" contro la Chiesa perché qualcuno ha osato proporre che anch'essa dovrebbe pagare l'Ici. Premesso che mi sembra ovvio che non la pagherà (figuriamoci se in Parlamento questa cosa passerebbe, con tutti i don camilli e pepponi che ci sono), mi chiedo se un albergo di proprietà ecclesiastica per esempio sui canali di Venezia possa esser definito luogo di culto. Se è così, allora, visto che una sera ci ho dormito, ovviamente pagando, mi sento mio malgrado una specie di seminarista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi