cerca

Una ricetta già vista

6 Dicembre 2011 alle 07:00

Non sono un cultore del fascino bocconiano, tante Università statali sono migliori, e pertanto nel provvedimento adottato dal governo dei tecnici non vedo grandi novità. Si continua con l'aumento delle tasse, mentre la riforma previdenziale non intacca i veri privilegi, vedi Banca d'Italia , Magistratura e dintorni. Sull'Irpef la parola passa alle Regioni così "piangeranno" tutti. Sulla mancata rivalutazione delle pensioni a pagare le conseguenze saranno i consumi, idem per l'annunciato aumento dell'Iva. Quanto ai costi della politica ancora troppo, troppo poco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi