cerca

Arbeit macht frei

6 Dicembre 2011 alle 14:30

Ora ci è finalmente chiaro che tutta la scienza dei nostri governanti professori, tanto declamata come titolo di distinzione dall'avventurismo politico di Berlusconi, si riduce a una teoria degli umori, cassata da secoli in medicina ma sopravvissuta pervicacemente in economia, e dunque a una pratica del salasso atto a rimuovere presunte pletore dalle tasche degli italiani, senza sapere (o forse sì?) che sono proprio quei pur minimi surplus di danari a permettere la crescita economica di uno stato, o quantomeno a frenarne il collasso. Come sopra alla porta di Auschwitz vi era scritto che "Il lavoro rende liberi", così il decreto montiano è stato chiamato "salva Italia", ultimo sacrificio della verità al politically correct.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi