cerca

Già fatto

2 Dicembre 2011 alle 19:00

Angiolo Bandinelli, sul Foglio di giovedì 1 dicembre, sembra colpito da alcune richieste di Alberto Melloni, in merito a carenza dei ministri ordinati, posizione della donna, partecipazione dei laici ad alcune responsabilità ministeriali, sessualità, disciplina del matrimonio, prassi penitenziale e ravvivamento ecumenico, da affrontarsi da parte di un sinodo generale dei vescovi tanto necessario quanto attualmente inefficace. E conclude: “A me, ignorante di cose sacre, dottrinali o liturgiche, paiono parole forti. E non sono state pronunciate da un laicista intollerante”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi